fenomeni di collisione

19 settembre 2015 § Lascia un commento

ben più tardi raccolsero il gesto di amare come
tenendo fra le mani una fica, il concetto pieno e
elementare di un oggetto di infinite pretese – che
era una cosa, un incendio assoluto che tenevano
stretto e pigiato sotto ai colletti, piegato molto
piccolo nelle tasche interne delle giacche, come
appunto quella cosa che mai, mai con le persone
accorse avrebbero potuto nominare e dichiarare
per quello che era, proprio quella cosa, quell’atto
osceno che era, a conti fatti, la questione poesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo fenomeni di collisione su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: