fenomeni di collisione

14 marzo 2016 § 1 Commento

le mattine ti regalano l’ustione
e tu a mani aperte contro il muro
nell’impasto del sole che si fa vivo,
nel freddo. ma ancora mi resta il
pensiero che ci siano altre strade,
scorciatoie o mulattiere, e noi
dovremmo restare più spesso
in alta quota, a guardare il livello
allontanarsi e farsi mare, nella
primavera che passa altezzosa
e non ci consegna il fiore, e ci
resta solo un cimelio.

Annunci

§ Una risposta a fenomeni di collisione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo fenomeni di collisione su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: