Lo strappo

25 febbraio 2016 § 2 commenti

Paesaggio inglese con seno nudo.
Installiamo erba fradicia sul palcoscenico,
andremo poi a preparare le credenze, le ceramiche.

I cespugli sono stati lavati, lei si spoglia
con tenerezza nei pressi di un muretto a secco
stende la sottoveste sul terreno zuppo
ci si siede sopra, mima una tazza di tè, ripete i gesti
come se fosse una scena rivista, esausta.

Venne la sera e sciogliemmo le scenografie gonfie di umidità.
Prendemmo commiato dalla donna, lei
si pettinava i capelli. Nessuno aveva filmato alcunché.

Annunci

§ 2 risposte a Lo strappo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Lo strappo su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: