l’ago e il pennello

8 ottobre 2015 § Lascia un commento

roteò lo sguardo in tempo per vedere la
sommità tonda di quel composto di acque
e succhi che scorrendo verso il basso sulla
sua guancia aveva catturata una luce sola
e improvvisa, riverberandola nella direzione
dell’occhio, che ne sembrò brevemente reso
cieco e in cui la goccia pareva voler rientrare
o voltarsi per scorgere un’ultima volta quella
caverna che era una sorgente disseccata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’ago e il pennello su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: