l’insostenibile

4 giugno 2015 § Lascia un commento

sedati oltre l’orlo del rasoio perché il taglio
ci rassicuri, pervada di calore, parli intimità
ma non abbiamo capito un cazzo della fame
né del silenzio, contiamo le cose che non
contano e ce ne riempiamo la vita. il corpo.
gli occhi. le mani ancora andrebbero per l’
istinto ma restano così attaccate al corpo
e la tua lingua annoiata, gli odori educati:
tutto come su un catalogo postale, e dire non
pensavamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’insostenibile su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: