l’ago e il pennello

19 dicembre 2014 § 3 commenti

pregano inginocchiati davanti a una vasca da bagno
con il portasapone di ceramica incassato a muro,
la saponetta color crema opaca e cosparsa di crepe.
a tratti lei singhiozza, stanca di essere la persona
che è – un’auto si ferma nel cortile e innesca vari
schiamazzi. attraverso le tapparelle lei riconosce
negli abiti che ne scendono una qualità che non
ha mai posseduto, né mai possederà. un paio d’ore
dopo lei è sdraiata sul divano, il viso rivolto contro lo
schienale. lui le accarezza distrattamente la natica
nuda, una malinconia progredisce sul viso: è certo:
costui sta per tradirla, costui sta per distruggerla.

Annunci

§ 3 risposte a l’ago e il pennello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’ago e il pennello su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: