l’ago e il pennello

11 novembre 2014 § 2 commenti

bella e brutta come l’america
quei meravigliosi luoghi comuni
chiamati taxi, stazioni di servizio,
marciapiedi, e le villette chiare
che sorridono mostrando i denti,
le cucine molto luminose, con
due forni, scarpe da ginnastica
bianchissime, lei alza il braccio
posandolo sul tavolo, allunga la
mano verso di lui, arrivando a
toccargli la manica attraverso
la quale lo accarezza piano e
sorride, gli dice grazie per avermi
portata a casa, ero così sola in
america.

Annunci

§ 2 risposte a l’ago e il pennello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’ago e il pennello su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: