l’ago e il pennello

9 ottobre 2014 § 3 commenti

quelle pozze di acqua morta che da anni
risiedono nelle gallerie automobilistiche
e le porte grigie semiabbandonate che
sembrano dare su un muro di mattoni
nudi, dalle quali chi dovrebbe passare?
un bambino? un uomo anziano con al
seguito un cane senza razza? un uomo
in giacca e cravatta in ritardo a un appuntamento?
ci sono storie che non si eseguono da nessuna
parte perché non hanno inizio fine né morale.
queste storie che sono disposta a narrare
non appena affiorano ai margini inadeguati
di uno schermo, e io casualmente le afferro.

Annunci

§ 3 risposte a l’ago e il pennello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo l’ago e il pennello su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: