cantiere

15 luglio 2014 § 3 commenti

rappresenta il mio sistema nervoso
impostato su certi paradigmi per nulla reali
come quando mi raccontava delle domeniche
mattina in cui la domestica mi vestiva e pettinava
e mia madre mi sentiva suonare il piano
e mio padre leggeva il quotidiano immerso
nel fumo di pipa. ma sono nebulose, invidie,
troppo aver letto e confondere i piani, lui
lo sa, ecco perché rappresenta il mio piano nervoso
come un gruppo statuario danzante, una fontana
riccamente scolpita, modelli ideali le cui membra
non conoscono difetto – mi fa un sistema nervoso
di utopia, contro il quale impattare, stridere,
lacerarmi, finché non lo consumo e me ne deve fare
un altro, sempre ideale, amorevole e sbagliato.

Annunci

§ 3 risposte a cantiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo cantiere su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: