cantiere

29 Maggio 2014 § 2 commenti

tu
con i tuoi nomi sempre nuovi
l’accompagnamento delle grucce
appese dove capita, i pianoforti muti
affacciati alle finestre dei tuoi giorni-
ti muove appena un principio di salto,
il silenzio dei passi nelle notti di capodanno,
il buio in un piatto singolo. ci lasciamo
alla spalle i volti appassiti nelle fotografie,
bagniamo fiori che non crescono per noi.
le porte sono chiuse, il giorno in costruzione.
è un altro anno a seguire usci ciechi.

§ 2 risposte a cantiere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo cantiere su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: