appunti per la storia di una bambola

24 ottobre 2013 § Lascia un commento

non che volesse davvero possedere
delle figlie. possiamo affermare che gli
animali domestici non facevano per
lei, troppo dignitosi, troppo poco, in
sintesi carenti di contraddizioni e
scontri di cui lei non riusciva a fare
a meno. non le accompagnava a
scuola, non preparava con amore torte,
non si staccava dalla sua propria ombra
per camminare nella loro. sostava a
margine dell’essere madre e allo stesso
tempo dichiarava di esserlo a ogni
intervista. poi, spente le telecamere,
accendeva la tv, ammirava la sua
perfetta prole, ne seguiva le vicende.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo appunti per la storia di una bambola su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: