sé.0

9 marzo 2012 § 1 Commento

la risoluzione dei conflitti
deve partire dall’analisi
delle forze motrici dei complessi
dei meccanismi dei rapporti
le dirò quando la scrittura delle
sue giornate scorre a fiume e
quando si costruisce delle dighe
strampalate e indistruttibili noi
ci daremo del lei e non le
sarà mai dato di sapere da
quale lato del letto dormo
se la sera mi tocco a lungo
prima di addormentarmi se vorrà
però un fazzoletto o piccoli
intervalli di silenzio, la prego,
mi dica-

-la bambina cercò un posto dove
essere bellissima. quel posto
era un sasso. si fece sasso.

Annunci

§ Una risposta a sé.0

  • Kate B.Eing ha detto:

    la risoluzione dei conflitti, soluzione e poi chimica e poi precipitato. La prego, mi dica, ma che sia sasso, vero, e poi ancora, solo, bellezza. Non le dirò dove riposta, non le darò risposta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo sé.0 su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: