alcune mie cose su poetarum silva

28 dicembre 2011 § Lascia un commento

su poetarum silva luciano mazziotta ha portato alcune cose mie.

come sempre, grazie a chi si occupa della mia scrittura per quando non lo faccio io 😉

 

scena3

18 dicembre 2011 § 1 Commento

“Stamattina alle cinque c’era la luna.
Ora, vedi come il grigio s’è abbassato:
nevicherà.” In cucina l’odore residuo
della cena di ieri ci restituisce molto intimi.
Le tazze pronte, il pane affettato.
Il bollitore fischia.

scena2

6 dicembre 2011 § 5 commenti

ritiene impossibile dire la curva così come è tracciata,
lievemente, dai capelli umidi vicino alla orecchie
o la poesia che non risiede, se non sussurrata, in un
paio di slip di cotone, ripiegati, sul bordo di una vasca
da bagno, rivestita di piastrelle azzurre e spente;
nessuna finestra.

scena1

6 dicembre 2011 § Lascia un commento

le cicatrici brune sulla mano sinistra
lei spreme un fondo di limone nella sua tazza.
i movimenti misurati, calmi, appena teneri
“ti è passato il mal di stomaco?”

la trama nei movimenti, nelle cicatrici, nella tazza.
espungerla, impossibile.

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per dicembre, 2011 su greta rosso.