pulsioni.1

27 luglio 2010 § 4 commenti

questa puttana condivisa di cui ci pregiamo di aver forgiato il nome e
le forme, le voglie, le terribili irrealizzabili leggi, il respiro, questa puttana
condivisa con le gambe sempre pronte a (fingere di) inghiottirci tutti
che promette che saremo le uniche, che ci realizzeremo pienamente
dovremmo smettere di ascoltarla, dovremmo smettere di accarezzarle le ciocche.

(altri livelli)

10 luglio 2010 § 1 Commento

Chi si è presa
la mia felicità
il ventre del quale godevo
le guance che per me si gonfiavano?

intima.2

1 luglio 2010 § 1 Commento

Mi spezza il legno delle articolazioni
mi sfalda il tessuto degli organi
la notte bestemmia
insistentemente

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per luglio, 2010 su greta rosso.