tentativo di mappatura.1

26 maggio 2010 § 1 Commento

Scrivevo di un odore di plastica bruciata nell’aria:
Allora avresti dovuto cogliere
Il fiore, l’urgenza o implorazione che fosse.
Ma io non ero per te e tu non eri per me.
Allora ci siamo seduti.
E abbiamo aspettato.
E nell’attesa abbiamo bevuto qualcosa.

Annunci

§ Una risposta a tentativo di mappatura.1

  • Fulvio Sguerso ha detto:

    Aspettare, sì,certo, aspettare:
    che cos’altro possiamo fare?
    Aspettando si scoprono cose
    impreviste, cose prima mai viste.
    C’è chi aspetta tutta la vita
    un telegramma, una lettera, un sì
    o un no. E infine avrà un amen.
    Non valeva la pena aspettare?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo tentativo di mappatura.1 su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: