racconti in forma di cinque righe

7 febbraio 2008 § 1 Commento

L’apprendista catalogatrice 

s’imprime sui volumi che sfoglia,

eppure non vediamo tracce né segni.

Un gatto fissa il proprio odore strofinando il muso.

Lei sui libri striscia a lungo lo sguardo.

 

§ Una risposta a racconti in forma di cinque righe

  • ale ha detto:

    Alcuni hanno visto e così fingono di minimizzare.
    (Ma?) si ritirano nei gusci che non ci sono,
    (ma?) se li cuciono addosso senza vederli e senza passione e senza sudare.
    E’ sempre così che accade, ai tempi lunghi.
    Io chissà se sono di quella famiglia, che so riconoscere.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo racconti in forma di cinque righe su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: