racconti in forma di cinque righe (XXIII e XXIV)

5 febbraio 2008 § 1 Commento

Criteri assoluti per i quali non ci sia possibile o

esprimere altri concetti

dirci ancora anzi sempre

o che siamo dove sempre

e che siamo dove ancora

 

____________________________________ 

 

Dove poi intende che 

quelle come lei stanno zitte, ma

quando pensano

pensano così forte

che il cielo s’incrina.

§ Una risposta a racconti in forma di cinque righe (XXIII e XXIV)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo racconti in forma di cinque righe (XXIII e XXIV) su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: