racconti in forma di cinque righe

5 gennaio 2008 § 1 Commento

 
racconta, scrivi per me 

la storia di un uomo 

che diventi piccolo sempre più piccolo

che nel momento prima di sparire

si senta felice come non mai

§ Una risposta a racconti in forma di cinque righe

  • untitled io ha detto:

    “C’è un culmine di pura felicità, nella vita di Benjamin Button, che ci viene consegnato rappreso in una specie di immagine solarizzata: al suo arrivo all’asilo, il sorriso di Benjamin si allarga sulle pochissime cose che lo circondano e lo attraggono (la plastilina, la tata, la palla arancione del sole), fino a stringerle tutte insieme in un piccolo abbraccio, e diventa all’improvviso immortale. E dall’età dell’asilo, Benjamin non vuole andarsene mai più – poi qualcosa lo risucchia nel vuoto, in una perfetta (forse) felicità”.
    Sta in un vecchio imbroglio di fatti chiamato Sovrapposizioni, e esattamente in Sovrapposizioni3.
    Ciao
    untitled io
    http://dire.squarespace.com/io-e-palmasco/2004/11/24/sovrapposizioni-3.html

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo racconti in forma di cinque righe su greta rosso.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: